Chiedere la concessione dell'assegno per nucleo familiare dei Comuni

Chiedere la concessione dell'assegno per nucleo familiare dei Comuni

L'assegno per nucleo familiare è un contributo economico a sostegno delle famiglie numerose nel cui nucleo siano presenti oltre al genitore almeno tre figli minori sui quali sia esercita la potestà genitoriale, in possesso di una situazione economica ISEE rientrante nei limiti fissati annualmente dall’INPS.

L'assegno è erogato dall'INPS attraverso un'istruttoria del Comune di residenza ed è cumulabile con l'assegno di maternità dei Comuni.

L'importo dell’assegno mensile per il nucleo familiare da corrispondere agli aventi diritto per l'anno 2020 è pari, nella misura intera, a €. 145,14  e l’importo viene aggiornato annualmente in relazione alle variazioni annuali dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati.

Per le domande relative al medesimo anno, il valore dell'indicatore ISEE è pari a euro 8.788,99 €.

Requisiti soggettivi

Per chiedere la concessione dell'assegno per nucleo familiare occorre:

  • essere residenti in Italia
  • essere un nucleo familiare composto da almeno un genitore e tre figli minori appartenenti alla stessa famiglia anagrafica. I minori devono essere figli del richiedente o in affidamento preadottivo. Per i figli nati all'estero, il legame di filiazione con il richiedente deve risultare in anagrafe
  • avere un valore ISEE non superiore al tetto massimo annualmente rivalutato.

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Famiglia Salute
Sezioni: Servizi sociali
Ultimo aggiornamento: 09/12/2020 17:44.55